Loading...
Dottor Giancarlo Accarino - direttore reparto chirurgia vascolare ospedale di Salerno
  • Polo di eccellenza al San Giovanni di Dio e Ruggi D'Aragona di Salerno

    Oltre 600 interventi di Chirurgia Vascolare di cui oltre 500 in elezione e circa 100 in emergenza. Sono questi i numeri prodotti dall’Unità operativa di Chirurgia Vascolare ed Endovascolare dell’ Azienda Ospedaliera Universitaria “Ippocratica Civitas” degli “OO. RR. S Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” di Salerno.

    Dati alla mano, la struttura ospedaliera, diretta dal dottor Giancarlo Accarino, conquista sul campo il ruolo di polo di eccellenza per la Campania e l’intero Sud. In elezione, e cioè con interventi programmati, vengono operati ogni anno tra i 200-250 pazienti per stenosi carotidea, circa 140 per patologie aneurismatiche, con oltre 100 impianti di endoprotesi per esclusione di aneurismi dell’Aorta Addominale e/o Toracica, circa 200 per patologie arteriose periferiche e solo una piccola parte per patologie venose, malgrado la grande richiesta.

    Elevati anche i numeri delle emergenze: sono circa 100 gli interventi che fanno di Salerno un sicuro punto di riferimento della emergenza Vascolare della Regione Campania. “ Da noi afferiscono tutte le emergenze vascolari – spiega il Direttore Giancarlo Accarino - che si verificano non solo sul territorio ma anche in tutti gli Ospedali delle ASL di Salerno ( quindi in tutta la Provincia di Salerno, da Sapri a Scafati ) di cui la Nostra Azienda è il riferimento territoriale di competenza. A queste si aggiungono molto spesso richieste provenienti anche dagli Ospedali delle province di Napoli, di Caserta e di Avellino.

    Tutto questo è possibile in quanto l’ Azienda Ospedaliera Universitaria” di Salerno è fornita di tutte le attrezzature e le professionalità necessarie per la diagnostica ed il trattamento delle patologie vascolari, sia in elezione che in urgenza.

Allegati all'articolo

News & Aggiornamenti

Torna su